IL COORDINATORE PER L'ESECUZIONE: FINO A QUANDO (E A QUANTO) RISPONDE?