Traduzione dall'inglese: Marcus Ohlström, "Esperienze e giustizia: sui limiti del riconoscimento"